Creative Hub

ANUVAD

Anuvad 4x3

ANUVAD combina l'artigianato tradizionale indiano con la tecnologia avanguardistica. Il risultato sono e-textile molto speciali: termofori unici nel loro genere, tappeti riscaldati e stole a LED. Dietro ANUVAD si nasconde Chhail Khalsa, un designer tessile di Lucerna.

Qui il potenziale dell'artigianato tradizionale si coniuga alle più moderne tecnologie.

Nella lingua hindi ANUVAD significa "traduzione" e questa è proprio la missione di Chhail Khalsa: tradurre l'artigianato tradizionale indiano nella modernità - utilizzando la più recente tecnologia e-textile. L'obiettivo principale del progetto consiste nell’elaborare, sviluppare e prototipizzare prodotti facenti già parte del repertorio delle pratiche artigianali tradizionali e al contempo estendere la loro funzionalità attraverso l’apporto di innovazioni tecniche. 

In stretta collaborazione con gli artigiani di Bhujodi (India occidentale) e con un esperto tecnico, Chhail Khalsa ha sviluppato tre linee di prodotti innovativi: da una parte, termofori e tappeti riscaldati, che forniscono calore in luoghi dove non sono disponibili soluzioni di riscaldamento convenzionali. Per il loro innovativo circuito integrato nel tessuto è già stato depositato un brevetto. D'altra parte, invece, stole con sofisticati LED incorporati nella struttura del tessuto. Rendono visibile di notte l'utilizzatore dei panni nei luoghi non illuminati, dando così maggiore sicurezza.

ANUVAD è pertanto sinonimo di prodotti non solo utili ed ecologicamente sostenibili, bensì in grado di garantire una prospettiva economica persistente per le pratiche commerciali nell'era digitale.

www.anuvad.co.in

argomenti correlati


prossimo progetto
Carpasus
carpasus 4x3